Chiesa del Carmine

Chiesa del Carmine
Sorse nel 1611 per volere dei carmelitani che fondarono un convento attiguo, oggi scomparso. Ristrutturata interamente nel '700 in puro stile barocco, nel 1980 la facciata venne distrutta dal terremoto e con essa anche un affresco del '800.

Riaperta al culto dopo un lungo restauro, conserva al suo interno:

un quadro del '700 di forma ovale, incastonato nella volta ed esprimente la Madonna Assunta;
un quadro esprimente Santa Lucia;
un quadro esprimente San Benedetto;
una pala d'altare esprimente la Madonna Bruna del '600;
le tre settecentesche statue di Sant'Aniello, di Santa Lucia e della Vergine del Carmelo.